Eipass: innovazione digitale e Pubblica Amministrazione

Pubblicato da editor il

Eipass innovazione digitale e Pubblica Amministrazione
Eipass innovazione digitale e Pubblica Amministrazione

Eipass: innovazione digitale e Pubblica Amministrazione

Quante volte vi è capitato di dover avviare una pratica al comune o in qualsiasi altro ufficio pubblico e non avere il tempo per farlo di presenza? Avreste preferito sicuramente far tutto on line, comodamente da casa. La situazione di emergenza di questo periodo, poi, ha accentuato questo limite, bloccando varie procedure e creando non poche difficoltà.
La strategia Italia 2025, pianificata dal Ministero per l’Innovazione tecnologica, intende promuovere l’innovazione tecnologica nella pubblica amministrazione.

La strategia di innovazione si basa sugli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs) delle Nazioni Unite, la cui analisi ha portato all’individuazione di tre sfide principali:
la digitalizzazione della società;
• l’innovazione del Paese;
• lo sviluppo sostenibile e etico della società nel suo complesso.

La prima sfida in particolare, punta a realizzare una società digitale, in cui cittadini e imprese possano utilizzare servizi digitali della Pubblica Amministrazione efficienti e semplici. Per raggiungere questo obiettivo si prevede: il miglioramento delle infrastrutture digitali, la valorizzazione dei dati, l’aggiornamento delle competenze digitali del personale e la digitalizzazione del settore pubblico.

 

Tra i venti comuni italiani inseriti nel percorso di sperimentazione digitale, portato avanti dal Dipartimento della Presidenza del Consiglio dei Ministri, vi è il Comune di Milazzo. Il Dipartimento, con la collaborazione dell’Amministrazione, avrà il compito di individuare le carenze strutturali e formative che impediscono i processi di innovazione telematica e dovrà colmare queste lacune avviando un piano di competenza e consapevolezza tecnologica.

Diverse Amministrazioni Comunali (come ad esempio il comune di Varese) si stanno organizzando per formare e aggiornare il proprio personale. Alcune hanno scelto le certificazioni EIPASS come percorso formativo e di certificazione delle competenze digitali dei loro dipendenti. Anche perché oggigiorno non basta più saper usare il computer a livello base: le pubbliche amministrazioni lavorano con dati sensibili che devono essere protetti e preservati da eventuali attacchi informatici.

Tra le Certificazioni EIPASS attivate da FIMA Formazine vi è un percorso specifico per la Pubblica Amministrazione: un programma che consente ai dipendenti pubblici di attestare il possesso delle competenze informatiche indispensabili per lavorare con dispositivi digitali.

Iscriviti per ricevere tutte le informazioni

oppure