Concorso Personale ATA 2021: come aumentare il punteggio?

Pubblicato da editor il

Concorso Personale ATA 2021: come aumentare il punteggio?

Con il termine “personale ATA” ci si riferisce al personale che lavora nelle scuole in ruoli amministrativi, tecnici o ausiliari.

Viene selezionato attraverso concorsi per soli titoli (senza prove d’esame) che danno accesso alle graduatorie ATA. Una volta inseriti in graduatoria si può essere assunti a tempo determinato o indeterminato.

In questo articolo faremo chiarezza sul prossimo aggiornamento delle graduatorie e sui i titoli necessari e utili per aumentare il punteggio.

 

L’aggiornamento delle graduatorie

Il prossimo Decreto Ministeriale per l’aggiornamento delle graduatorie di terza fascia ATA è previsto quest’anno. Queste hanno validità triennale e l’ultimo aggiornamento, infatti, risale al 2018.

Il Concorso Personale ATA terza fascia è una selezione aperta anche a chi non ha mai lavorato nella scuola. Potranno presentare domanda, infatti, tutti coloro che attualmente non si trovano in graduatoria e che non hanno mai fatto richiesta; gli aspiranti precedentemente inseriti e che nel 2017 non hanno aggiornato la propria posizione; e coloro che sono già in graduatoria, in quanto si tratta di un’istanza di aggiornamento. Per chi è già in graduatoria, infatti, durante i tre anni di validità non è possibile aggiornare il proprio punteggio e inserire nuovi titoli, potrà farlo solo quando verrà pubblicato un nuovo bando.

Titoli di accesso e titoli valutabili per aumentare il punteggio

Per accedere alla graduatoria è necessario avere il titolo di studio richiesto per ciascun profilo (diploma, qualifica o laurea), che viene valutato con un determinato punteggio. È possibile, poi, incrementare tale punteggio e migliorare la propria posizione negli elenchi attraverso altri titoli e qualifiche.

Ma vediamo quali sono i titoli valutabili in base all’ultimo bando concorsuale Dm 640/2017.

ASSISTENTE AMMINISTRATIVO

Titolo di accesso: Diploma di maturità
Altri titoli valutabili: punti
– Diploma laurea breve

– Diploma di laurea o laurea specialistica

1,8

2

Attestato di qualifica professionale Addetto Amministrativo Segretariale di cui all’articolo 14 della legge 845 del 1978, relativo alla trattazione di testi e/o alla gestione dell’amministrazione mediante strumenti di video scrittura o informatici (si valuta un solo attestato) 1,5 VEDI
Attestato di addestramento professionale per la dattilografia o per i servizi meccanografici rilasciato al termine di corsi professionali istituiti dallo Stato, dalle Regioni o da altri enti pubblici (si valuta un solo attestato)  1 VEDI
– Idoneità in concorso pubblico per esami o prova pratica per posti di ruolo nelle carriere di concetto ed esecutive, o corrispondenti, bandito dallo Stato o da enti pubblici territoriali (si valuta una sola idoneità) 1
– Certificazioni informatiche e digitali come EIPASS   0,6 VEDI

ASSISTENTE TECNICO

Titolo di accesso: Diploma di maturità
Altri titoli valutabili: punti
– Diploma di laurea o laurea specialistica

2

Idoneità in precedenti concorsi pubblici per esami, o prova pratica a posti di ruolo nel profilo professionale per cui si concorre, oppure nelle precorse qualifiche del personale ATA o non docente, corrispondenti al profilo per cui si concorre (si valuta una sola idoneità) 2
– Certificazioni informatiche e digitali come EIPASS   0,6 VEDI

INFERMIERE

Titolo di accesso: Laurea in scienze infermieristiche
Altri titoli valutabili: punti
Idoneità in precedenti concorsi pubblici per esami, o prova pratica a posti di ruolo nel profilo professionale per cui si concorre, oppure nelle precorse qualifiche del personale ATA o non docente, corrispondenti al profilo per cui si concorre (si valuta una sola idoneità) 2
– Certificazioni informatiche e digitali come EIPASS   0,6 VEDI

CUOCO

Titolo di accesso: Diploma di qualifica professionale di Operatore dei servizi di ristorazione, settore cucina
Altri titoli valutabili: punti
Idoneità in precedenti concorsi pubblici per esami, o prova pratica a posti di ruolo nel profilo professionale per cui si concorre, oppure nelle precorse qualifiche del personale ATA o non docente, corrispondenti al profilo per cui si concorre (si valuta una sola idoneità) 2
– Certificazioni informatiche e digitali come EIPASS   0,6 VEDI
COLLABORATORE SCOLASTICO
Titolo di accesso: Diploma di qualifica triennale rilasciato da un istituto professionale o equivalenti
Altri titoli valutabili: punti
Qualifiche ottenute al termine di corsi socio-assistenziali e socio-sanitari rilasciati dalle Regioni (si valuta una sola qualifica) 1 VEDI
– Certificazioni informatiche e digitali come EIPASS   0,6 VEDI

I titoli valutabili devono essere posseduti entro la data di scadenza del termine di presentazione della domanda, quindi se si vuole incrementare il proprio punteggio
è ancora possibile acquisire nuovi requisiti.

FIMA offre una serie di corsi e certificazioni che, in quanto riconosciute dal MIUR, permettono di aumentare il proprio punteggio.